UniversityBox – La community con sconti e opportunità per universitari

Oscar 2022: look promossi e bocciati

La cerimonia e le pagelle

E’ appena passata la 94esima edizione di consegna degli Academy Awards, in diretta dal Dolby Theatre di Hollywood. Non solo cinema, come accade ogni anno, ma anche red carpet. E che red carpet: anche quest’anno, le star hanno fatto sognare migliaia di spettatori con le loro apparizioni firmate dai più famosi stilisti a livello internazionale.

Molti content creators e testate giornalistiche si sono sbizzarriti con le pagelle, sfiorando lo sbeffeggio. In un periodo come questo, in cui la sensibilità per temi come il body shaming, l’inclusività e l’autoaccettazione sta per fortuna aumentando (ma abbiamo ancora tanta strada da fare), godiamoci la cerimonia con positività! Ammiriamo la serata scintillante per quello che è: una premiazione, un raduno di persone, artisti, molto fortunati, che celebrano insieme il talento; in cui la moda fa capolino, per contribuire a creare ricordi magici e unici. Ogni critica fine a se stessa o semplicemente cattiva, invece, non porta germogli. Prendiamoci un momento per apprezzare chi non ha avuto paura di osare ed esprimersi attraverso le creazioni di alta moda.

Le star più fotografate

Se avete aperto i social il mattino dopo la cerimonia di premiazione degli Oscar, molto probabilmente avrete visto l’outfit di Zendaya: uno dei più fotografati e ammirati dalla critica.

E’ una creazione della maison Valentino e ricorda un famoso look anni 90 di Sharon Stone. Una camicia bianca croppata è abbinata ad una gonna di paillettes, e il look è completato da una composizione di gioielli Bulgari. Gli abbinamenti e le proporzioni sono simili alla scelta di Uma Thurman in Bottega Veneta, che invece ha optato per impreziosire il suo black and white con le creazioni più minimal di Cartier.

Un protagonista indiscusso è stato il colore: dal rosso di Simu Liu in Versace all’arancio di Pauletta Washington, la primavera 2022 sarà sicuramente una tavoletta molto satura. La casa di moda che ha forse brillato di più è stata Gucci. Billie Eilish è stata una delle diverse artiste che hanno collaborato con la casa di moda in quest’occasione, con un abito molto strutturato e scenografico, nero intenso come il caschetto per cui ha optato la cantante. Serena Williams ha invece osato, sempre con un Gucci, abbinando il fuxia al pizzo nero. Jessica Chastain, infine, era una vera e propria visione: riuscitissima la sfumatura che dall’oro rosa arrivava al lilla freddo, facendo risaltare i suoi colori naturali. Ci ritroveremo forse esattamente tra un anno qui, per commentare come la moda abbia una volta reso magica una delle serate più famose di sempre.

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram