UniversityBox – La community con sconti e opportunità per universitari

Metaverso e sostenibilità possono convivere?

Se qualcuno non avesse ancora sentito parlare di metaverso, allora è bene che si informi, in quanto con questo termine si identifica una delle frontiere più avanzate verso cui la tecnologia sta navigando da qualche tempo.

Si può definire il metaverso come una realtà parallela che cerca di imitare in tutto quella che viviamo quotidianamente, favorendo questa esperienza attraverso la tecnologia dei visori VAMR. In questa dimensione è possibile ritrovare le dinamiche micro e macro che caratterizzano la quotidianità, includendo tutta la dimensione sociale esponenzialmente amplificata da un nuovo livello di condivisione e comunicazione.

Sostenibilità, ambiente, e pianeta green: i 3 fattori chiari del nuovo metaverso

Perché questo progetto abbia esito però è necessario che rispetti il concetto di sostenibilità declinato sotto vari aspetti.

A differenza di esperienze fatte attraverso mondi virtuali come quelli di Fortnite o Animal Crossing, vissute soprattutto dalla generazione Z, con il metaverso si entra in un mondo in cui esiste un sistema economico basato sull’utilizzo di NFT, valute virtuali che permettono di acquistare i servizi e materiali e che hanno dato vita a business come quello del metafashion. Il mercato del metaverso influisce positivamente su quello reale, aumentando la domanda di produzione di sistemi VAMR e criptovalute, garantendo un aumento dell’offerta lavorativa e spingendo molte aziende ad estendersi in senso meta, il che significa una più ampia offerta lavorativa a cui può guardare la generazione Z.

Per quanto riguarda l’ambiente, il metaverso si propone di alleggerire l’impatto sull’ecosistema, ospitando attività che attualmente influenzano il riscaldamento globale, flora e fauna. Un esempio è quello già ben conosciuto dello smartworking, che permette di lavorare da casa e in scala globale contribuisce alla riduzione dei costi di trasporti pubblici e privati. Lo spostamento verso la tecnologia cloud è un altro punto a favore della sostenibilità per eliminare molti data centre fisici, nonché il metaverso si propone come laboratorio per sviluppare soluzioni contro il cambiamento climatico.

Società e sicurezza: quali saranno le regole nel metaverso?

Ultimo ma non per importanza, è l’aspetto sociale, forse quello che più sta a cuore alla generazione Z soprattutto in seguito al periodo di pandemia. È vero che il metaverso offre la prospettiva di una nuova esistenza, ma bisogna riflettere sul costo di questa promessa a livello individuale.

La sicurezza è il primo punto da affrontare in termini di sostenibilità: quali saranno le regole di convivenza sociale in questa dimensione? Si sono già verificati casi di molestie e sorgono interrogativi sull’utilizzo dei dati a livello di privacy.

L’unione della tecnologia a parametri biometrici portano invece alla questione etica, facendo emergere domande sulla sostenibilità delle implicazioni etico-psicologiche, nonché incorre nel rischio dell’isolamento dalla realtà fisica e assuefazione all’utilizzo di questa tecnologia, situazione a cui la generazione Z non è poi così estranea.

Modulo Rimborso

Per ricevere il rimborso compila attentamente il modulo in tutti i suoi campi.
Il prodotto deve essere acquistato dal 11/11/2022 al 31/12/2022.
Si ricorda che non verrà riconosciuto nessun rimborso per articoli usati e per i quali verrà effettuata richiesta di reso.
Il tuo cashback verrà caricato nel tuo wallet entro 5 gg lavorativi.

Per qualsiasi problematica riscontrata contattaci a supporto@universitybox.com inserendo in oggetto “Supporto cashback Chromebook”