UniversityBox – La community con sconti e opportunità per universitari

Si avvicina l’estate: i giovani stanno riscoprendo i benefici di praticare sport sulla spiaggia

La bella stagione è alle porte e per tornare in forma sempre più giovani stanno tornando a fare sport: sta diventando sempre più frequente fare attività fisica outdoor (soprattutto in spiaggia) per tutta una serie di benefici che scopriremo in questo articolo.

Sport all’aperto: i vantaggi per la mente

Sono molti gli studi e le ricerche effettuate sui benefici che lo sport all’aperto porta alle persone. Tra questi i più evidenti riguardando l’aumento della concentrazione e della motivazione. Questo apparentemente è dovuto al fatto che, a differenza di uno spazio chiuso, allenandosi all’aperto si offrono, con continuità, nuovi stimoli alla nostra mente.

Oltre a questo, si è osservato come allenarsi all’aperto riduca di più il livello di stress. In questo caso la motivazione è da ricercare proprio nella chimica: fare sport in un ambiente aperto aiuta il nostro organismo ad aumentare la produzione di serotonina e diminuire quella del cortisolo. Questi sono responsabili, rispettivamente, della percezione del buon umore e, come detto all’inizio, dello stress.

Ritornando alla questione degli stimoli che la natura può offrirci allenandoci all’aperto menzioniamo tra i benefici quello di sollecitarci a trovare soluzioni a problemi improvvisi e quello di farci recuperare una dimensione naturale. Questi ultimi due, volendo si possono vedere come collegati tra loro: adattarsi alle condizioni naturali ci permette infatti di tornare a contatto con la nostra parte più genuina.

I giovani e lo sport: il vantaggi fisici dell’allenamento all’aperto (e sulla spiaggia)

Dopo aver visto quali sono i principali benesseri mentali che l’allenamento all’aperta comporta, vediamo quali sono quelli fisici.

Iniziando prendendo in considerazione un elemento che spesso viene sottovalutato: la pulizia dell’aria. Svolgere attività fisica in luoghi chiusi significa respirare aria viziata. All’aperto il ricircolo e il ricambio d’aria è garantito ed in questo modo (oltre a respirare appunto aria pulita) migliora l’ossigenazione dei muscoli. In questo modo è possibile avere un miglior recupero dallo sforzo fisico e di conseguenza una maggiore forza muscolare. Concludendo, sempre in merito alla pulizia dell’aria all’aperto, in questo modo si riduce drasticamente il rischio di contrarre malattie virali.

Continuando possiamo citare tra gli altri benefici quello di un maggior consumo di calorie e di grassi. Infatti, allenandoci in palestra abituiamo il nostro corpo a compiere sforzi e movimenti fluidi e ripetitivi. Svolgere un allenamento all’aperto invece porta con se tutte le “insidie” della natura: ad esempio, correre su un tapis roulant è sicuramente meno impegnativo che correre su terreni irregolari. Questo sforzo maggiore ha come conseguenza un maggior dispendio energetico e la conseguente diminuzione della massa grassa.

Infine non possiamo dimenticarci del nostro migliore amico: il sole. Allenarsi all’aperto, colpiti dai raggi solari, stimola il nostro organismo a produrre la Vitamina D che è importantissima per migliorare l’assorbimento del fosforo e del calcio.

Giunti a questo punto probabilmente ti starai convincendo ad iniziare a fare attività fisica all’aperto (si spera). Come? Non sai da dove cominciare? Non preoccuparti, abbiamo la soluzione anche per questo. Sul nostro sito troverai dei fantastici sconti con i quali potrai allenarti gratuitamente con Buddyìfit: approfittane, non perdere l’occasione!

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram