UniversityBox – La community con sconti e opportunità per universitari

Jogging e corsa: gli errori da non commettere

La moda del running

Sono sempre più numerosi i “runners”, cioè quelli che, più o meno preparati, si approcciano alla corsa come attività fisica. Hanno più di un buon motivo per farlo, visti i numerosi benefici del running.

In primo luogo, la corsa migliora la pressione sanguigna e il colesterolo buono (HDL), diminuendo il rischio di malattie cardiovascolari. Correre è utile se si vuole allentare lo stress quotidiano, diminuendo la tensione su spalle, schiena e collo. Inoltre, un’ora di corsa intensa può far bruciare da 700 a 800 calorie. Correre aumenta la tolleranza agli zuccheri, inibisce i processi di coagulazione del sangue, regola positivamente il metabolismo lipidico e il bilancio energetico. Infine, la corsa riduce l’invecchiamento, nel senso che aiuta il corpo a non fermare la produzione dell’ormone della crescita (Human Growth Hormone).

Oltre ai benefici fisici, ci sono anche quelli psichici: la corsa stimola infatti la produzione di endorfine (sostanze che provocano un innalzamento della soglia del dolore e migliorano l’umore). Per i più “studiati”, brand come Barry’s organizzano delle sessioni di attività fisica che sono più di un insieme di attrezzature: una vera e propria esperienza, una combinazione di luci, musica e persone. Per gli studenti, poi, c’è una promo speciale, a cui si può accedere attraverso il coupon University Box presente su questo sito.

Gli errori e i rischi più comuni

Il running, come ogni tipo di attività sportiva, deve essere accompagnato da una gestione corretta delle proprie energie fisiche. In giornate o momenti in cui non ci si sente particolarmente al top, si corre un maggior rischio, perché ci si prefigge obiettivi senza tener conto della propria condizione fisica. Questo può portare ad incorrere in infortuni facilmente evitabili. Oltre a ciò, come per ogni sessione sportiva, è bene mantenere alta la soglia di attenzione.

Occorre ricordare che quando si fa attività sportiva è necessario indossare indumenti idonei: per le runners, ciò si traduce in cercare un buon reggiseno sportivo, per evitare fastidi derivanti da cuciture. E’ molto importante, poi, per chi pratica corsa, indossare una maglia che garantisca una buona protezione del corpo e scegliere i calzini giusti per poter mantenere i piedi caldi e protetti dagli agenti atmosferici. Esistono a questo scopo calze termiche in lana merino e polipropilene, una combinazione che consente di trattenere calore senza compromettere la comodità degli sportivi. Impossibile poi non menzionare l’importanza della giusta scarpa, che se non fornisce il giusto supporto, può essere pericolosa e provocare infortuni. In generale, l’errore più grande nel running è proprio quello di non ascoltare il proprio fisico man mano che ci si allena: i suoi segnali e campanelli d’allarme devono diventare il ritmo dell’allenamento sano.

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram