UniversityBox – La community con sconti e opportunità per universitari

Social media manager: un lavoro ambito dalla Gen Z

Al giorno d’oggi, i social med ia non sono soltanto un modo per comunicare con gli amici, oltre che un mezzo d’informazione e di svago, ma possono essere anche una fonte di reddito. Se da una parte ci sono i famosissimi influencer che con i loro post e video hanno guadagni consistenti e milioni di follower, ci sono altre figure che lavorano con i social senza doversi mettere troppo in mostra: i social media manager. Queste figure sono la moderna evoluzione e versione online dei classici direttori di marketing.

I social media manager sono figure essenziali per le aziende

Con la recente esplosione dei social negli ultimi anni, i social media manager sono velocemente diventati figure essenziali per aziende piccole e grandi che usano Facebook, YouTube, Twitter, Instagram, TikTok e altre piattaforme per pubblicizzare i loro prodotti e il loro brand online. Ed ecco che una buona presenza social di un’azienda può trasformare una piccola compagnia in un business di successo e far sembrare una ricca multinazionale più amichevole e vicina al consumatore. Ma talvolta sono proprio canali o pagine nate sui social e diventate famose a cercare qualcuno che li aiuti con il crescente numero di follower, trasformando alcuni dei loro fan in amministratori.

Cosa serve diventare social media manager

In ogni caso, questo è un lavoro nella quale è necessaria un’ottima conoscenza dei social network e di come funzionano i loro contenuti e questo lo rende un lavoro molto ambito tra i giovani della Gen Z che, spesso anche senza volerlo, conoscono bene proprietà e differenze tra le diverse piattaforme social e sono in grado di sfruttarli al massimo. Ma non basta aver passato ore ed ore sui social per diventare ottimi social media manager, sono necessarie buone abilità di comunicazione, capacità di creazione di contenuti accattivanti e abilità di pianificazione, ma talvolta anche umorismo e una certa dose di pazienza. Non si tratta infatti solo di pubblicare meme e pubblicizzare un prodotto ma gestire una pagina include anche interagire con il pubblico, e questo comprende rispondere a domande ma anche a critiche e problemi.

In molti però hanno accettato la sfida e si sono messi in gioco trasformando il tempo passato sui social in una fonte di guadagno, e in un mondo in cui spesso trovare un lavoro può risultare difficile anche per i laureati, è facile capire perché la possibilità di guadagnare gestendo comodamente da casa una o più pagine social risulta molto allettante, rendendola una delle professioni digitali più ricercate e ambite dalla Gen Z.

Modulo Rimborso

Per ricevere il rimborso compila attentamente il modulo in tutti i suoi campi.
Il prodotto deve essere acquistato dal 11/11/2022 al 31/12/2022.
Si ricorda che non verrà riconosciuto nessun rimborso per articoli usati e per i quali verrà effettuata richiesta di reso.
Il tuo cashback verrà caricato nel tuo wallet entro 5 gg lavorativi.

Per qualsiasi problematica riscontrata contattaci a supporto@universitybox.com inserendo in oggetto “Supporto cashback Chromebook”