UniversityBox – La community con sconti e opportunità per universitari

GenZ e shopping: negozio o online?

C’è chi tra la GenZ ama vivere l’esperienza dello shopping aggirandosi tra i negozi delle vie cittadine o dei centri commerciali sprezzante del caos del fine settimana, oppure c’è chi, da esperto conoscitore della giungla dello shopping, seleziona accuratamente i momenti più indicati per girovagare tranquillamente tra i reparti.

C’è chi invece affronta il problema in modo più radicale e opta per fare acquisti online. Si tratta di una pratica che richiede esperienza e qualche tentativo, a volte fallimentare, ma una volta apprese le tecniche giuste e aver individuato i siti di e-commerce più affidabili si rivela essere una soluzione salvifica.

La GenZ e il mondo dell’e-commerce

Parlare di acquisti online rimanda direttamente ad Amazon, colosso dell’e-commerce per antonomasia e Ebay, su cui è possibile acquistare anche usato. Questi siti includono un’ampia gamma di categorie per acquisti e per questo la clientela vi si rivolge per trovare gli oggetti più disparati, dagli utensili per la cucina a quelli per la casa, a libri, a materiale per l’hobbistica. C’è poi un ampio spettro di siti che si rivolge più specificamente ad un pubblico interessato allo shopping tradizionalmente inteso come acquisto di capi d’abbigliamento.

Tra i siti più noti figura Zalando, azienda tedesca di e-commerce creata nel 2008. Una volta entrati nel sito si può selezionare la sezione di interesse nella barra superiore, e scorrere pagine e pagine di vestiti, scarpe ma anche accessori e giocattoli. Gli articoli sono accompagnati da prezzo e brand, e proprio grazie al fatto che sono esposti su Zalando spesso riportano sconti vantaggiosi.

Un altro sito sicuramente noto alla generazione Z è Yoox, azienda italiana nata nel 2015 con sede a Milano e unita a YOOX GROUP e THE NET-A-PORTER GROUP, due tra le principali società di moda di lusso online. Anche in questo caso il sito è meticolosamente diviso in sezioni e sottosezioni da esplorare per visionare le proposte in vetrina. Una caratteristica di questi siti è il fatto che spesso nella home vengono subito segnalate al possibile acquirente offerte e promozioni, con un link di rimando diretto alla pagina dove concludere l’affare.

Altri nomi noti nel panorama dell’e-commerce sono Asos, il popolarissimo sito britannico tra la generazione Z nato nel 2000 con sede a Londra e Veepee e Showroomprive, aziende francesi che si occupano di acquisti online di beni di lusso a prezzi scontati attraverso la modalità “vendita-evento”.

Lo shopping online è in tendenza tra la GenZ

Questa pratica ha subito un’impennata degna di nota in tempi recentissimi grazie al COVID. L’aumento degli acquisti online è risultato infatti un’inevitabile conseguenza delle restrizioni imposte, tra cui la chiusura di molte attività lavorative considerate non di “primaria necessità”. Tra queste figurano subito i negozi di abbigliamento che hanno continuato a vivere proprio grazie ai rispettivi siti per acquistare online, così come è cresciuto l’acquisto tramite il sito internet dei negozi più popolari soprattutto tra i giovani, in sostituzione delle sedi fisiche.

Degno di nota è il fatto che molte persone, proprio dopo l’esperienza indotta dalla pandemia, continuano a preferire lo shopping online, soluzione evidentemente più comoda ma priva del piacere di sfilare per le strade con le borse degli acquisti, in perfetto stile protagoniste di Gossip Girl.

Modulo Rimborso

Per ricevere il rimborso compila attentamente il modulo in tutti i suoi campi.
Il prodotto deve essere acquistato dal 11/11/2022 al 31/12/2022.
Si ricorda che non verrà riconosciuto nessun rimborso per articoli usati e per i quali verrà effettuata richiesta di reso.
Il tuo cashback verrà caricato nel tuo wallet entro 5 gg lavorativi.

Per qualsiasi problematica riscontrata contattaci a supporto@universitybox.com inserendo in oggetto “Supporto cashback Chromebook”