UniversityBox – La community con sconti e opportunità per universitari

Capitale europea della cultura 2022

Capitali europee della cultura, ne avrete probabilmente già sentito parlare. In ogni caso, la capitale europea della cultura è una città che viene scelta di anno in anno dall’iniziativa “ città europea della cultura” lanciata nell’ormai lontano 1985 per iniziativa di Melina Merkouri. Il progetto ha come obiettivo principale quello di avvicinare i turisti a città che solitamente non sono pubblicizzate abbastanza rispetto alla loro bellezza.

Oggi è un titolo molto ambito da ogni città, poiché, se pubblicizzati al meglio, i vari territori  che possiedono questa qualifica attirano sempre più turisti, il titolo ha, quindi, risvolti positivi sul settore terziario e sull’intera economia delle città selezionate. Per l’anno 2022 le tre città detentrici del titolo sono:  KaunasEsch-sur-Alzette e Novi Sad

Kaunas

Kaunas è una città situata in Lituania, la seconda per numero di abitanti dopo la capitale Vilnius. Le attrazioni turistiche principali sono varie, ma la più celebre è sicuramente “senamiestis” in italiano “la città Vecchia” sorge su una penisola alla confluenza dei 2 fiumi Nemunas e Neris, al suo interno troviamo il Castello di Kaunascostruito intorno al XIII secolo. Successivamente abbiamo la fortezza di Kaunascon cui si indica l’intero complesso di rovine, nel corso della storia la fortezza è stata distrutta e ricostruita più volte. Da vedere è anche il Vecchio Municipiosituato al centro della Piazza del Municipio. 

Esch-sur-Alzette

Esch-sur-Alzette è una piccola città di 31.000 abitanti, la seconda città del Lussemburgo dopo la capitale. Questa città è il simbolo della industria siderurgica del Lussemburgo. Le attrazioni culturali principali sono; il teatro comunale il Cinema Kinepolis a Belva e la biblioteca. Per gli amanti dello shopping c’è la Rue de L’Alzettecon la sua area perdonale ed i negozi. 

Novi Sad.

Questa città conta circa 390.000 abitanti ed è situata nel nord della Serbia sulle rive del Danubio. Le temperature ad agosto raggiungono i 27° e a gennaio le minime sono di -4.4°. Questa città ha una storia molto travagliata, nel corso dei secoli è stata dominata da Celti, Romani, Unni, Bizantini e molti altri, ognuno dei quali ha lasciato la propria impronta nella città. In centro città è sicuramente da visitare la Piazza della Libertà, ricca di eventi culturali e politici ma anche mercati, all’interno della piazza troviamo il municipio neorinascimentale e la cattedrale cattolica neogotica. Nella strada Zmai Jovina Ulica possiamo trovare il Palazzo dei Vescoviprogettato dall’ architetto Vladimir Nikolić nel 1901. 

Se ti è venuta voglia di viaggiare, ricorda che Universitybox ti offre coupon flixbus per viaggiare a prezzi vantaggiosi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram